Il Mago di OZ – Centro SOS Dislessia Bari effettuata diagnosi DSA in età scolare in un’unica giornata con l’ausilio di esperti abilitati. La diagnosi si conclude con un colloquio di restituzione alla famiglia completo di indicazioni sul trattamento riabilitativo e sull’utilizzazione di strumenti compensativi e misure dispensative in relazione allo studio ed alla didattica personalizzata.

Grazie alla diagnosi DSA in età scolare, i genitori avranno la possibilità di prendere consapevolezza del disturbo, capendo come affrontarlo, e conoscere gli strumenti compensativi e le metodologie per seguire al meglio i propri figli.

 

Quale certificazione si riceve al termine della diagnosi DSA?

Al termine dell’accertamento diagnostico, tutta la documentazione viene consegnata alla famiglia, che riceve il Documento Scritto relativo alla valutazione effettuata completo di diagnosi e relativo codice ICD10 (OMS 2003), elenco dei test somministrati, punteggi e risultati relativi, indicazioni per il trattamento e per la stesura del Piano Didattico Personalizzato (PDP).

 

Cosa avviene dopo la valutazione disgnostica DSA?

Successivamente alla diagnosi DSA Il Mago di Oz – Centro SOS Dislessia Bari resta a disposizione per:

  • Valutazione di controllo entro 1 anno (durata: 50 minuti circa)
  • Colloquio con i docenti presso l’Istituto Scolastico o presso il Centro ed eventuale partecipazione alla stesura del PDP (durata: 1 ora circa)
  • Colloquio fissato su richiesta dell’interessato o della sua famiglia (durata: 50 minuti circa)

 

Qual è lo strumento informatico utilizzato per la diagnosi DSA?

Per la valutazione neuropsicologica (AD-DA), il Mago di Oz – Centro SOS Dislessia Bari utilizza lo strumento informatico ideato dal Professor Giacomo Stella, realizzato da Anastasis e distribuito da GiuntiOS. Lo strumento consente:

  • di utilizzare i principali test indicati per la valutazione dei disturbi neuropsicologici, aggiornati alle ultime standardizzazioni;
  • che ci sia omogeneità nella valutazione e nella stesura della relazione diagnostica da parte dei diversi specialisti;
  • correttezza e  rapidità nel calcolo dei punteggi relativi ai diversi test
  • la redazione di un referto diagnostico in formato digitale e cartaceo di facile leggibilità e comprensione;
  • la supervisione, in tempo reale, da parte del responsabile medico e del responsabile scientifico dei Centri SOS Dislessia

Scopri di più sulla Diagnosi DSA